La corona dell’Avvento de l’Abbazia di Sant’Antimo

L’Abbazia di Sant’Antimo

Firenze, 24 novembre 2017.

L’Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino promuove, presso l’Abbazia di Sant’Antimo, Sabato 2 dicembre 2017 alle ore 15, nell’ambito dell’Officina dell’Arte Spirituale, un laboratorio durante il quale i partecipanti avranno l’opportunità di realizzare una corona dell’Avvento.

Dopo una visita dell’abbazia, grazie alla guida di Beatrice Ramirez, insegnante della Scuola Italiana d’Arte Floreale (SIAF), ciascun visitatore darà vita a una corona decorata con vegetazione in stile naturale tratta dalla campagna circostante.

Come da tradizione, sulla corona saranno applicate quattro candele da accendere una per volta ogni domenica di Avvento; le candele, ciascuna con una precisa simbologia, illumineranno così le case dei partecipanti nei giorni di festa.

A conclusione del laboratorio, su una corona più grande, realizzata per la chiesa abbaziale di Sant’Antimo, sarà accesa durante la preghiera, la prima candela dell’Avvento

Si segnala, inoltre, che l’Abbazia di Sant’Antimo è aperta tutti i giorni dalle 10,30 alle 17 e le liturgie festive sono celebrate alle ore 11. In occasione delle celebrazioni di Maria Immacolata, domenica 3 dicembre alle ore 15, processione in onore di Maria Immacolata con la statua della Madonna della chiesa di Villa a Tolli con partenza dalla Chiesa della Compagnia di Castelnuovo dell’Abate, fino all’Abbazia di Sant’Antimo. Per la festa dell’8 dicembre 2017, presso l’Abbazia di Sant’Antimo, durante la Santa Messa solenne di Maria Immacolata delle ore 11, per coloro che desidereranno partecipare, verranno ricordati i loro anniversari di matrimonio.

CIVITA. Opera Laboratori Fiorentini. Salvatore La Spina. Ufficio Stampa – Firenze Musei. Palazzo Pitti, Firenze

Félix José Hernández.